Rai, contratti biennali per Massimo Giletti e Piero Chiambretti: ecco cosa faranno

Se per Chiambretti all'orizzonte c'è già un nuovo programma nel preserale di Rai3, non si hanno certezze sui prossimi format di Giletti

Venerdì 24 Maggio 2024 di Tiziana Panettieri
Massimo Giletti e Piero Chiambretti nella serata evento "La Tv fa 70"

«Bentornati e buon vento» è l’augurio via Instagram dell’Amministratore Delegato Rai Roberto Sergio a Massimo Giletti e Piero Chiambretti, appena ritornati in Rai dopo aver firmato un contratto biennale.

L’annuncio arriva a poche ore di distanza da quello su Stefano De Martino, l’uomo su cui l’azienda ha puntato per i prossimi quattro anni e che proprio ieri sera ha chiuso su Rai2 il comedy show “Stasera tutto è possibile” con ottimi ascolti. Nel futuro dell’ex ballerino pare esserci la conduzione di “Affari Tuoi” e un più generale impegno nelle fasce access e prime time dei primi due canali del servizio pubblico.

Il ritorno a casa di Giletti e Chiambretti è una formalità, perché entrambi i conduttori negli scorsi mesi hanno già varcato la soglia della porta dell’azienda: Giletti con la serata-evento “La Tv fa 70”, dedicata ai settant’anni della televisione e Chiambretti con il nuovo show su Rai3 “Donne sull’orlo di una crisi di nervi” che non sta dando i frutti sperati. Infatti il divario di share tra la prima e la seconda puntata è importante: si passa dal 3,70% al 2,82%.

Amadeus, ultimo giorno in Rai "gelido": nessun saluto dai dirigenti. L'incognita Civitillo e l'arrivo di De Martino

I nuovi progetti

Forse sarà “Finché la barca va” a far più contenta la Rai. È questo infatti il titolo dell’altro nuovo programma che Chiambretti ha confessato di star preparando in un’intervista rilasciata a Tv Talk. Il nome del format dice già tutto, perché si tratta di interviste realizzate su un’imbarcazione lungo il fiume Tevere e ogni puntata durerà circa quindici minuti, occupando la fascia preserale di Rai3. «Nel tragitto tra un ponte all’altro cercherò di fare un’intervista ad un personaggio spero della politica, ma che potrà poi essere anche un altro genere di interviste. Quello è il mio modo di tornare in pista con trent’anni di più e una barca in più», ha dichiarato Chiambretti.

Ancora nebuloso invece l’impegno che Giletti ha assunto con l’azienda, che aveva lasciato nel 2017 trovando rifugio su La7. Nessuna certezza ancora, ma è probabile un nuovo talk settimanale oltre a varie serate evento in prima serata come quella dedicata al compleanno del piccolo schermo. I lavori sono ancora in corso. 

Ultimo aggiornamento: 27 Maggio, 09:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA