Rotti i vetri di 12 auto in sosta a Brugine, è caccia al vandalo: potrebbe essere lo stesso che ne ha prese di mira 40 a Piove di Sacco

Lunedì 20 Maggio 2024 di Cesare Arcolini
Una delle auto devastate a Brugine nella notte

BRUGINE (PADOVA) - Vandali a Brugine: nella notte tra il 19 e il 20 maggio un malvivente si è "divertito" a sfondare i vetri di almeno dodici auto parcheggiate regolarmente lungo le strade. Le segnalazioni sono giunte da via San Leopoldo, Cimitero, Domenico Campagnola e e Pietro Di Benedetto. Della vicenda sono al corrente i carabinieri della Compagnia di Piove di Sacco che hanno già raccolto le prime denunce.

Secondo i primi spunti investigativi il vandalo sarebbe il medesimo che la settimana scorsa ha colpito lungo le strade di Piove di Sacco danneggiando una quarantina di auto in sosta. Il Comune, attraverso il sindaco Michele Giraldo, ha già messo a disposizione dell'Arma le telecamere al fine di velocizzare le indagini e assicurare alla giustizia il responsabile. A colpire sarebbe stata un'unica persona.

Non è dato sapere le finalità di questi gesti anche alla luce del fatto che dai singoli abitacoli non ci sarebbero particolari ammanchi. Rabbia tra i residenti che nella mattinata odierna hanno chiesto un supporto logistico all'amministrazione comunale per gestire questa triste vicenda. 

Ultimo aggiornamento: 10:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci