ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

GP del Canada, vince la Mercedes di Hamilton. Ferrari in rimonta, Vettel 4°, Raikkonen 7°

La partenza del Gran Premio del Canada

TRAGUARDO - Vince Hamilton davanti al compagno Bottas. Ricciardo sul podio, poi Vettel, le due Force India e Raikkonen.

69° giro - Vettel passa anche Perez e sale al quarto posto.

66° giro - Ocon attacca Perez, Vettel ne approfitta e conquista il quinto posto.

64° giro - Hamilton fa un impressionante giro più veloce di Hamilton che segna un magnifico 1'14"5.

62° giro - Raikkoen ha un problema arriva lungo alla staccata del rettilineo lungo e poi è costretto ad alzare il ritmo lasciando strada al compagno Vettel. 61° giro - Kimi è ormai in scia delle due Force India e della Red Bull di Riccardo che occupa la terza posizione.

53° giro - Vettel ora è settimo a 42 secondi da Hamilton e a meno di 20 dal terzo posto di Ricciardo.

50° giro - Si ferma anche Vettel, a 20 giri dalla fine monta le ultrasoft. Ora deve tentare una serie di giri da qualifica per risalire dal settimo posto verso la zona podio.

49° giro - Gara da dimenticare per Maranello, entrambe le Rose non graffiano e, con gomme più morbide delle Mercedes, non riscono a recuperare. Tutte e due le vetture dovrebbero avere dei problemi per i contatti, quindi mancanza di carico.

46° giro - A una ventina di giri dal termine la Ferrari deve decidere ora se far rientrare anche Sebastian o se cercare di mandarlo fino in fondo con le supersoft che però hanno già quasi 50 giri. Forse la sosta di Raikkonen che aveva meno giri sulle gomme è servita anche per vedere il comportamento delle ultrasoft in queste condizione.

43° giro - Si ferma Raikkonen per il secondo stop e monta le ultrasoft.

32° giro - Si ferma Hamilton che guida la corsa e monta, come hanno già fatto Ricciardo e Bottas, monta le soft. Si ferma anche Ocon e rintra in un'ottima quinta posizione.

24° giro - Si ferma anche Bottas che è secondo e anche lui monta le gialle soft.

19° giro - Ricciardo marca Kimi e si ferma anche lui montando però le gialle soft.

18° giro - Raikkonen tenta l'undercut per riprendersi la posizione da pereza e monta le supersoft come ha già fatto Vettel.

11° giro - Cede la Red Bull di Verstappen che era in seconda posizione, virtual safety car, alcuni piloti ne approfittano per fare la prima sosta ai box.

8° giro - Raikkonen un poì distratto si fa infilare in pista da Perez con la Force India e perde la sesta posizione.

6° giro. Quando riprende la gara si stacca subito la parte danneggiata della SF70H e Seb è costretto alla sosta ai box perdendo diversi secondi e rientrando in coda al gruppo.

4° giro - I tecnici di Maranello decidono di teere Sebastian fuori e non approfittano della safety car per sostituire l'ala anteriore.

3° giro - Il tedesco della Ferrari ha la parte destra dell'ala anteriore fortemente danneggiata dal contatto iniziale con la Red Bull.

1° giro - Entra la safety car perché si toccano la Haas di Gosjean con la Toro Rosso di Sainz e quest'ultimo, dopo aver picchiato forte contro il muro, travolge la Williams dell'incolpevole Massa.

PARTENZA - I migliori scattano tutti bene, ma alla prima staccata Verstappen fa una manovra sensazionale che soprende tutti e crea scompiglio nelle prime posizioni penalizzando soprattutto le Ferrari. Quando era il momento di frenare, infatti, superMax si è buttato all'esterno lasciato scoperto da Vettel, che si era spostato all'interno in scia ad Hamilton per coprire Bottas, andando a conquistare la seconda posizionealle spalle del britannico della Mercedes. Nella confusione restava penalizzato anche Raikkonen che, oltre a perdere la posizione nei confronti di Verstappen, l'ha persa anche nei confronti dell'altra Red Bull di Ricciardo.
 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 11 Giugno 2017 - Ultimo aggiornamento: 12-06-2017 17:11

Gigio non rinnova e diventa “Dollarumma”
Video

Gigio non rinnova e diventa “Dollarumma”

  • GARA3 FINALE SCUDETTO - Reyer vince a Trento: il tiro da metà campo di Filloy sulla sirena

    GARA3 FINALE SCUDETTO - Reyer vince a...

  • Campione di parkour, il video da 50 milioni di clic

    Campione di parkour, il video da 50 milioni...

  • FINALE SCUDETTO - Gara2 Reyer - Dolomiti Energia Trentino: Venezia pareggia i conti

    FINALE SCUDETTO - Gara2 Reyer - Dolomiti...

  • Ibra, lo United lo scarica: lui su Instagram risponde così

    Ibra, lo United lo scarica: lui su Instagram...

  • Mondiale Under 20: Italia-Inghilterra 1-3

    Mondiale Under 20: Italia-Inghilterra 1-3

  • Attentato a Londra, i giocatori arabi non rispettano il minuto di silenzio

    Attentato a Londra, i giocatori arabi non...

  • La Juve perde la Champions, Ilaria D'Amico piange in tribuna

    La Juve perde la Champions, Ilaria...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT