ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Inter-Milan, Handanovic: «Spalletti è l'uomo giusto per noi»

Handanovic

«Spalletti è forte, ci può dare una grossa mano ed è l'uomo giusto per l'Inter». Il portiere nerazzurro Samir Handanovic applaude all'operato del tecnico toscano che ha trascinato l'Inter al secondo posto in classifica. Un elogio importante perché arriva da un giocatore che non si sbilancia molto. Handanovic è un uomo concreto che non ama i riflettori ma, rispondendo ai tifosi su Facebook, ha raccontato alcuni particolari della sua vita: «Nel tempo libero al primo posto c'è la famiglia. Poi mi piace leggere libri, guardare film e giocare a scacchi». Dalla Cina gli viene chiesto del cappellino che indossa nelle partite al pomeriggio: «Me lo hanno regalato i magazzinieri quando sono arrivato all'Inter. Ha il biscione disegnato, lo uso sempre. Il mio idolo? Peter Schmeichel ma non sono un tipo da capriole come lui». Poi rinnova la promessa fatta a Pinzolo nel giorno della sua presentazione: «Oggi come allora voglio continuare la grande tradizione dei portieri dell'Inter».

SVOLTA NERAZZURRA
«Siamo più forti delle passate stagioni, non lo dico solo per la classifica ma per le sensazioni che mi dà la squadra. Non voglio porre limiti o dare un obiettivo, possiamo ancora migliorare tanto». Handanovic è sicuro che questo potrebbe essere l'anno della svolta per la squadra nerazzurra. Ma, allo stesso tempo, non si lascia trascinare dal facile entusiasmo. «Abbiamo compiuto passi avanti - dice sempre rivolgendosi ai tifosi su Facebook - ma non abbiamo fatto ancora niente. Ci si aspetta un mese di fuoco e nel calcio bisogna sempre dimostrare. Se non sei pronto, ti passano sopra. Pensiamo una partita alla volta. Ogni gara ha le sue insidie. Non cambia con chi giochi, cambia se vinci». L'Inter deve sfruttare questa stagione senza Coppe europee rispetto alle dirette avversarie dei primi posti in classifica. «Non essere in Europa - conferma anche Handanovic - è un bene ma solo per un anno, ovvio. Quando sono arrivato all'Inter, sono arrivato in una grande squadra in un momento non esaltante. Ora dobbiamo tornare l'Inter di una volta».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Tennis in lutto per Jana Novotna
Video

Tennis in lutto per Jana Novotna

  • Nicchi: «Tavecchio si è dimesso»

    Nicchi: «Tavecchio si è...

  • Motociclismo, muore Hegarty dopo aver perso il casco, tragico incidente a Macao

    Motociclismo, muore Hegarty dopo aver perso...

  • Ventura "intercettato" dalle Iene: "Si dimette o no, ce lo promette?". E lui risponde così

    Ventura "intercettato" dalle Iene:...

  • Italia fuori dal Mondiale, Crozza-Mattarella: "Siamo una chiavica"

    Italia fuori dal Mondiale,...

  • Italia fuori dal Mondiale, Ventura: "Chiedo scusa agli italiani"

    Italia fuori dal Mondiale, Ventura:...

  • Barzagli: "Abbiamo dato una mazzata al calcio italiano"

    Barzagli: "Abbiamo dato una mazzata al...

  • ALTRA VITTORIA DA BRIVIDI - La Reyer batte Cantù all'overtime

    ALTRA VITTORIA DA BRIVIDI - La Reyer batte...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT